Glossario

Classe climatica

La classe climatica è indicata sulla targhetta dati dei frigoriferi e stabilisce l’intervallo di temperatura entro il quale l’apparecchiatura deve essere utilizzata. La classe climatica è regolata dallo standard IEC 62552 che definisce 4 classi:

  • SN = Subnormale: funzionamento a temperatura ambiente da +10 °C a +32 °C
  • N = Normale: funzionamento a temperatura ambiente da +16 °C a +32 °C
  • ST = Subtropicale: funzionamento a temperatura ambiente da +16 °C a +38 °C

T = Tropicale: funzionamento a temperatura ambiente da +16 °C a +43 °C

Alimentazione

  • Elettrica
    • 12 Volt DC (corrente continua)
    • 24 Volt DC (corrente continua)
    • 220 Voltc DC (corrente continua)
  • A gas
  • Bivalente – Il funzionamento bivalente prevede il funzionamnto sia a 220 V che a gas.
  • Trivalente – Il funzionamento bivalente prevede il funzionamnto a 12 V,  a 220 V e a gas.

Classe energetica

La classe energetica di un frigorifero ha lo scopo di informarci sul suo consumo di energia.

A+++ è la migliore.

Tecnologia di raffreddamento

ad assorbimento

  • la tecnologia dei frigoriferi ad assorbimento sfrutta il calore di dissoluzione di un soluto in un solvente che viene ciclicamente concentrato e diluito.

  • il ciclo ad assorbimento consente il raggiungimento di temperature particolarmente basse, fino a -60 °C
  • per contro non è energeticamente efficiente come la tecnologia a compressione
  • questa tecnologia può essere utilizzata sia con un sitema di alimentazione a gas che elettrico
  • consente la realizzazione di figoriferi molto silenziosi

con compressore

  • impegnano un fluido che sia nelle condizioni di condensare ed evaporare ciclicamente (dal 1931 al 1990 sono stati utilizzati alcuni alogenuri alchilici, detti commercialmente Freon, recentemente (1990) proibiti dal protocollo di Montreal. Oggi si cerca di usare fluidi meno inquinanti tipo HFC, e HFE)
  • hanno un’efficienza energetica superiore a quella dei reffrigeratori ad assorbimento
  • funzionano con un refrigerante che muta dallo stato liquido a quello gassoso mentre scorre attraverso l’evaporatore. In questo processo il calore viene sottratto al comparto frigo che si raffredda. Il compressore aspira il refrigerante, lo comprime e lo immette nel condensatore, dove il calore assorbito viene rilasciato nell’ambiente. Il refrigerante torna allo stato liquido e fluisce verso l’evaporatore dove il ciclo ricomincia nuovamente.
  • possono essere utilizzati anche con temperature esterne estreme, questo li rende ideali per l’utilizzo in camper ed in auto.
  • possono essere alimentati a 12 V, 220 V e 12 V / 22o V

termoelettrica (celle di Peltier)

  • sfrutta il passaggio di corrente nel punto di contatto tra dei metalli, il quale genera calore o raffreddamento.
  • La cella di Peltier è fondamentalmente una pompa di calore a stato solido dall’aspetto di una piastrina sottile
  • possono essere alimentati a 12 V, 220 V e 12 V / 22o V
  • non richiede manutenzione, funziona con ogni angolo di inclinazione, ecologico – funziona senza fluidi refrigeranti

passiva

La tecnologia della refrigerazione passiva si basa sul congelamento dei mattonelli di ghiaccio che andranno successivamente a rilasciare la corretta refrigerazione all’interno del frigo.

Ventilazione

Ventilazione dinamica

detta anche ventilazione meccanica controllata (VMC), il calore residuo dell’aria ambiente viene recuperato. Questo permette di risparmiare energia e al tempo stesso di garantire un ricambio continuo di aria.

Compare items
  • Total (0)
Compare